Per una filosofia dell’amore…

Dicono bene gli inglesi: “falling in love”. In amore si cade, nell’amore si cade – ecco perché amare è anche soffrire, quale caduta non porta con sé il dolore? – e non c’è niente che si possa fare per contrastarlo, perché ogni caduta è improvvisa, imprevedibile. Esattamente come una caduta, l’amore non può essere previsto, può essere solo assecondato, perché assecondare la caduta verso il basso aiuta a farsi meno male. E così come si cade verso il basso, l’amore ti fa sprofondare sempre più giù, nell’anima, fino a percepire l’altro non più come un estraneo o come un lui/lei, ma come la parte più intima del tuo spirito.

 

Annunci

12 thoughts on “Per una filosofia dell’amore…

  1. Vivendo si impara che l’amore non fa soffrire (se non per cause ad esso esterne). Questa almeno è la mia visione. Quando davvero si ama si sta bene e si vuole far stare bene. Idealmente, due persone che si amano restano diverse e in quella differenza si scopre e si completa “la parte più intima dello spirito” di ciascuna. Ma certo condivido moltissimo il fatto che l’amore ti faccia scendere profondamente nell’anima. Bel pezzo comunque, complimenti (e grazie di aver seguito il mio blog, ricambio con molto piacere!)
    A presto rileggerci 🙂
    Alexandra

    Liked by 2 people

    1. Sì sarebbe una bella interpretazione. Potremmo dire però che una volta fatto il volo, una volta che si vola, la caduta la si deve sempre tenere in considerazione, almeno come mera possibilità. Forse il cadere ed il volare sono due aspetti complementari, non identici, ma sicuramente collegati. Sopratutto l’amore che gode di questa proprietà dell’ambivalenza emotiva mi pare un soggetto adatto ad essere sia un volo sia una caduta.
      E sì, effettivamente volare è più poetico del cadere.

      Mi piace

      1. Sì, putroppo è così. Aggiungo, riflettendo, che la caduta dall’alto è decisamente più dannosa
        Quante immagini mi evoca questo tuo post, quante riflessioni, quanti parallelismi.
        Bello leggerti 🙂
        (PS: certo che hai scelto un nick difficile da ricordare e strano da dire :/ 😂)

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...