Gridalo, l’amore

Gridalo, fingiti matto, folle, insano perché questo è ciò che fa, ciò che fa l’amore!
Abbraccia, bacia, mordi, sorridi quando sei davanti a lei, ma dalle anche tutto te stesso e quindi piangi, confida i tuoi mostri, abbi il coraggio di apparire debole, triste, in difficoltà – e grida, continua a gridare purché tu appaia come un matto! Fa’ cose eccezionali, che non faresti per nessun altro, da’ fuoco alla tua vita!
Non annullarti, non annullare lei, create insieme una nuova entità: il noi – forse l’amore rende folli perché bisogna ragionare con due teste, dopo tutto e oltre tutto.
Sii assetato e affamato di lei, perché chi si sazia non ama, la fame d’amore è insaziabile. Mangiala, mangialo, mangiatevi sempre – è l’unica dieta con la quale non correrete il rischio di ingrassare, oppure, ingrasserete insieme mettendo l’uno i chili dell’altro.
E grida, infuria, grida contro le stelle! Perché l’universo sarà già al tuo fianco e tutto il resto andrà in un altro verso.

Annunci