Pezzi di me, lungo te

Ci sono pezzi di storia che non riescono mai ad essere dimenticati, così come ci sono storie che non dovrebbero essere mai raccontate. La mia storia? Forse appartiene alle innominabili. Forse il silenzio è un padre che acconsente ad ogni buffonata delle sue fonetiche figlie — le parole, in fondo, non sono figlie del silenzio? —. Ed è così che va, è così che va sempre a finire, ma questa volta lo sento di più; ci sono pezzi: pezzi di me, lungo di te. Mi porti addosso, non te ne accorgi, ma sono già lì. Sono già lì per te, ad ogni problema, ad ogni difficoltà, perché se potessi, io lastricherei queste strade del sangue e delle ossa di quegli stessi ostacoli che hai difronte — per poter costruire il tuo corridoio verso la felicità.

Annunci

5 thoughts on “Pezzi di me, lungo te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...