Allievi e maestri

Gli allievi giudicano i maestri sulla base dei propri successi — ma un maestro può promettere solo di concedere loro gli strumenti, non di garantire l’uso che essi ne faranno.

Annunci

19 thoughts on “Allievi e maestri

  1. ..in una società libera dagli schemi sociali che creano differenze eliatarie non dovrebbero esserci ne maestri e ne allievi, tutti dovrebbero essere allievi, perchè chi insegna, per essere un bravo maestro, dovrebbe essere anch’egli allievo di se stesso..
    Ciao carissimo, ottimo spunto riflessivo 🙂

    Liked by 1 persona

      1. Ed è bello che tu condivida solo in parte il mio pensiero, altrimenti sarebbe l’omologazione di un pensiero Unico, essere quindi uniformati..e non sia mai questo!!!

        Mi piace

      2. Esatto, l’Idealismo assoluto di aistotelica memoria poi ripreso da Hegel, tesi e antitesi per superare le contraddizioni insite in ogni sistema sociale, al pari dei vari Kant, Horderling o Shiller, Hegel realizzava che la vera libertà degli individui, era rappresentata dal poter realizzare ognuno la propria volontà, sempre nel rispetto delle idee altrui superando le contraddizioni che sempre esistono in una società semplice o complessa che sia.

        Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...