Meno, meno di te

20161020_143942-1.jpg

Io devo capire, devo ancora capire chi sono io per te. Perché qualunque cosa io sia, mi sembra sempre di essere meno di quello che vorrei fossi per te, di quello che vorrei fossimo insieme.
Ecco — mi sono sempre sentito meno, meno di te. Perché tu sottraevi a me tutto il male che mi facevo, mi salvavi così tante volte che la mia felicità dipendeva dalla tua completamente.
Mi completavi — e mi completi ancora.


∃x(φ)

Annunci

19 thoughts on “Meno, meno di te

  1. Ma le persone non si dovrebbero completare perché questo vorrebbe dire che siamo esseri incompleti. Ma non è così. Non dobbiamo trovare chi completi la nostra incompiutezza, ma qualcuno con cui condivere la nostra interezza. Siamo interi, completi, solo con questa consapevolezza possiamo instaurare con l’altro un rapporto sano e duraturo. Noi bastiamo a noi stessi e solo rendendocene conto potremo condividere reciprocamente il nostro tutto e allora tutto sarà, forse, più bello. Scusami, forse il commento non è propriamente pertinente. È solo un pensiero che le tue parole hanno suscitato, spero tu non te la prenda. 🙂

    Liked by 1 persona

    1. No figurati non me la prendo 🙂
      Penso però che è vero che ognuno è completo da sé, ma quando si inizia ad amare ci si spezza in due e si accetta che l’altro inizi a completare la parte di cui ci si è volontariamente amputati

      Mi piace

      1. Però, è giusto amputare noi stessi per amare qualcuno? Perché dobbiamo farlo? Perché quella persona non può amare la nostra completezza o perché sentiamo che quella parte è inadeguata? Non dovremmo mai rinunciare a noi per un altro, mai perdere parte della nostra individualità. Farci da parte, sì, per far spazio all’altro, ma senza mai privarci di quello che siamo, anche se una piccola parte e chi ci ama, se ci ama davvero, saprà amarci nella nostra integrità e allo stesso modo lascerà che noi amiamo la sua. Lo vedo più come una condivisione di un tutto che un’intersezione di pezzi.

        Liked by 1 persona

      2. Abbiamo due visioni differenti allora, io vedo l’amore proprio come intersezione di parti – mi pare sia un’unione più forte di un mero condividere fra due totalità (anche perché due amici possono per esempio condividere se stessi integralmente l’uno con l’altro, senza separare alcuna delle loro parti. Questo potrebbe essere un possibile controesempio)

        Liked by 2 people

      3. Ma un conto è l’intersezione di parti, altro è privarsi di una parte per rendere questa intersezione possibile. Due interi possono intersecarsi senza perdere nulla di se stessi. Continuo a credere che se l’amore ci deve privare di parte di noi allora amore non è. Su cosa sia, poi, l’amore, ancora non lo so… non sono nemmeno sicura che esista davvero. Due amici si condividono ma io credo che non lo facciano mai davvero integralmente. E’ un piacere confrontare e condividere queste due nostre visioni diverse, grazie.

        Mi piace

      4. Sicuramente l’intersezione delle parti non si identifica col privarsi di una parte di sé, ma potrebbe essere una condizione almeno sufficiente perché accada la scissione interiore che l’altro viene poi a ricucire.
        Piacere mio, grazie a te! 🙂

        Liked by 1 persona

      5. Ecco, questa immagine del ricucire non mi dispiace, come se grazie all’altro non perdiamo noi stessi. Forse io sono troppo legata alla mia individualità e indipendenza, forse è per questo che non so farmi amare.
        Mi hai dato spunti di riflessione interessanti, ci rifletterò su. Grazie 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...