Promettere o mentire?

Era una promessa, solo una promessa. Una promessa sola, proprio come me. E mi incatenò. A restare incatenato fui solamente io: incatenato alla delusione di una promessa infranta — ossia di una bugia svelata. Perché ogni promessa non dura e non vale se non il tempo durante il quale sussiste la condizione stessa che ha dato sostanza alla promessa. E quindi? Quindi tutte quelle silenziose promesse che ci siamo fatti: baciami, abbracciami, resta vicino a me, stringimi, ci sarò, ci sarai, resterò, resterai — tutti questi taciturni giuramenti non sono mai stati reali.

La stabilità di una promessa è così fugace che nessuno se ne accorge che: promettere altro non è che dire una bugia, un’onesta bugia. 


Un altro dei tanti onesti bugiardi
∃x(φ)

Annunci

25 thoughts on “Promettere o mentire?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...